Cosa trasmettono i leader?

di Francesco Fabiano – Ogni leader politico, affermato o emergente, che ha conquistato una notorietà a livello nazionale e internazionale, ha un suo stile comunicativo che lo connota e identifica presso l’opinione pubblica. Nello scenario attuale, possiamo suddividere lo stile comunicativo dei leader politici in 4 tipologie, corrispondenti a 4 connotazioni polarizzanti specifiche del modo di comunicare e di ciò che ognuno di loro trasmette, non solo con le parole e gli argomenti ma anche con il proprio corpo, il proprio volto e la propria voce.

Le caratteristiche sono distribuite lungo 2 assi che sono: Razionale/Emozionale e Presente/Futuro.

Per Razionale, si intende quel leader che comunica utilizzano e sollecitando soprattutto la ragione, la logica ma anche l’autocontrollo, l’equilibrio e la mediazione. Di contro, per Emozionale, si intende quel leader che sa parlare soprattutto alla pancia e al cuore, in grado di trasmettere passione, orgoglio, coraggio, senso di appartenenza ad una comunità umana.

Per Presente, si intende quel leader ancorato soprattutto ai problemi del presente. Concentrato sull’oggi, pragmatico, lucido, realista e consapevole.

Per Futuro si intende quel leader capace di suscitare una visione futura, di tracciare una direzione innovativa e originale, di essere percepito come un anticipatore e una guida.

Premesso che ognuno dei leader presi in esame comunica e trasmette tutte e 4 le connotazioni polarizzanti, quello che è interessante rilevare è “il peso” di ognuna delle connotazioni, che varia per ognuno di loro. Incrociando le risultanze dei 2 assi si ottengono così 4 tipologie specifiche di stili comunicativi.

1) Razionale/Presente

2) Razionale/Futuro

3) Emozionale/Presente

4) Emozionale/Futuro

leader - politic manager

No Comments

Leave a Reply

VUOI INFORMAZIONI?

CONTATTACI


Indirizzo:

Via Vittorio Emanuele Orlando, 24

20142 Milano